Una lingua viva

Una lingua, e le sue parole, cambiano e si trasformano di continuo. Perché ti meravigli?

Decidono i parlanti

L’italiano è un essere vivente, è una lingua parlata (ancora, e molto!).

Muta, si evolve, si trasforma in base all’uso e alle preferenze dei parlanti.

E con esso anche le parole: forme scritte muoiono, altre ne nascono, i termini meno usati vanno nel dimenticatoio, si accolgono neologismi (e forse troppi termini stranieri, ma questa è un’altra storia).
Finché una lingua verrà parlata subirà sempre cambiamenti.

Ricorda: l’italiano è come il nostro corpo, non è mai lo stesso da quando nasciamo. Cresce, si adatta, muore, rinasce.

Può essere utile ad altri? Condividilo!