Istagram: perché?

Questo articolo è un appello pubblico a tutti i correttori di bozze, revisori di testo e scrittori come me che desiderano unirsi in un minuto di silenzio per ricordare, con dolore, tutte le volte che leggono o sento pronunciare ISTAGRAM!
Te lo dico subito: è una grafia scorretta, un errore.

Il brand del famoso social network delle foto by Meta si chiama INSTAGRAM.

Ti basta aprire l’App da mobile per leggere in modo chiaro il naming: c’è tanto di n palatale dopo la i.
Perché dunque togliere questa consonante senza un valido motivo, e violare in modo palese il regolamento d’uso del brand?

Non violare il copyright

 Instagram by Meta ha precise e rigide norme di utilizzo del proprio brand. Puoi leggerla a Normative della piattaforma/Risorse del Brand/Guidelines
nel punto 2 “Keep the word Instagram consistent”:

  • «Scrvi la I di Instagram in maiuscolo»
  • «Non modificare, abbreviare o tradurre la parola in un diverso linguaggio».

Credo che questa corruzione sia generata da un effetto morbido e accavallato tipico della pronuncia angolosassone, che quasi fa scomparire la n. Tuttavia, quando si correre alla forma scritta, ricordati che la corretta grafia è solo Instagram.

Può essere utile ad altri? Condividilo!