Un evergreen dei refusi

Nella mia esperienza di correttore delle bozze e revisore dei testi, questo è uno degli errori di grammatica più diffusi. È il cosidetto “errore da matita rossa”, su cui ancora si continua a sbagliare, anche su testate giornalistiche rinomate, blog aziendali, microcopy di canali social.
Te lo dico subito, bando alle ciance:
qual’è, qual’era = forma errata!
qual è, qual era = forma corretta!

Questione di regola…

 

Questo errore è molto diffuso perché viene dimenticata quella regola della grammatica italiana che spiega la presenza o l’assenza dell’apostrofo.
La forma qual è nasce per troncamento e non per elisione.
L’aggettivo qual esiste già nella grammatica in forma autonoma; non è la conseguenza di due vocali e vicine, ciò che prima ti ho menzionato come elisione (quale è). Nella formula qual è non c’è nulla da elidere e, dunque, non serve l’apostrofo.

… e di eccezione che la conferma.

L’unica eccezione in cui ti è consentito inserire l’apostrofo è qual’erano. In questo caso, l’espressione è la conseguenza dell’elisione della forma quali erano. Entrambe le forme sono corrette e valide.
Qual’erano è un’espressione desueta e poco comune nel parlato, quali erano è più utilizzato e scorrevole.
Insomma, decidi tu se ricorrere all’elisione e inseire l’apostrofo e lasciare la formula così com’è.  
Può essere utile ad altri? Condividilo!