Secondo capitolo

Continuo la saga della trilogia epica dedicata alla corretta scrittura della virgola prima della congiunzione e.

Può andare, sì!

Puoi inserirla quando serve a separare più frasi in un periodo complesso, con lo scopo di disambiguare (cioè di evitare dubbi e fraintendimenti nella lettura).

Ti scrivo un esempio:

“L’allenamento di Giovanni è particolare: mattina in palestra, sera in bicicletta, e frutta e acqua a volontà.”

Analizziamolo insieme
La virgola prima della e serve a far capire che  Giovanni assume sempre “frutta e acqua a volontà”, indipendentemente dal momento della giornata. Se non ci fosse stata la virgola prima della e, il lettore avrebbe potuto intendere che Giovanni assumesse acqua e frutta e volontà solo di sera dopo il giro in bicicletta.

Vuoi altri esempi per capire meglio?

Può essere utile ad altri? Condividilo!