Scegli da 1 a 10 opere, inventa un nuovo allestimento e spiegane il motivo: la mostra Carta Bianca Imaginaire nel Museo di Capodimonte.

Hanno chiesto a dieci professionisti dell’arte, della pubblicità, dell’architettura o del design. Ognuno di loro ha scelto una serie diversa di opere tra quelle esposte o nei sotterranei e hanno reinventato la loro esposizione in tutti gli aspetti.
Ad esempio, Pier Paolo Pejrone, architetto paesaggista, come in una sequenza matematica, ha lasciato esposta una vera finestra vera tra due quadri. Anch’essa è una veduta, una veduta sul mondo, sul mondo del Bosco di Capodimonte. Una vera finestra nell’architettura del palazzo diventa un’opera d’arte.
Come i quadri sono finestre sul mondo reale rappresentato con colori e pennelli, così la finestra è una buona occasione per osservare il mondo reale della città.

Io ti lancio una domanda provocatoria: è più interessante sapere come lo allestirebbe un professionista o un comune visitatore del museo?

Può essere utile ad altri? Condividilo!