Di cosa si tratta?

Le associazioni Pro Loco Capodimonte e Cittadinanzattiva Napoli Centro hanno promosso la V edizione marzo-giugno 2019 del Corso per informatori turistici e territoriali. L’obiettivo formativo per gli operatori turistici si è incentrato sulla capacità di valorizzare il patrimonio culturale, in particolare quello napoletano e campano. Il corso è stato organizzato in 20 incontri per un totale di 44 ore con 3 moduli con esperti del settore turistico-cultuale, sia in aula presso il Centro Studi L. Giordano di Napoli, sia in esterna con sopralluoghi e laboratori territoriali. Il corso è ideato dalla Maria Settembre, guida turistica abilitata Regione Campania e formatrice di operatori culturali.

 

Di cosa mi sono occupato?

Insieme alla dottoressa Pamela Palomba, presidente e socia-fondatrice dell’Associazione culturale locus iste LUOGHI E MEMORIA di Napoli, abbiamo tenuto una lezione sullo storytelling e sulla metdologia didattica di applicazione della narrazione per il recupero e la comunicazione della memoria storica dei luoghi culturali.

Io ho introdotto la lezione con il modulo “Non raccontiamo storie, ma narrazioni”  incentrato sulle nozioni prinicpali dello storytelling (origini, forme, distinzioni tra storia narrazione e storytelling, effetti e capacità), sul potere della narrazione nei diversi settori del mercato della comunicazione, sul meccanismo neurocognitivo che legaa narrazione, emozioni e memoria nel cervello umano.

 

 

Può essere utile ad altri? Condividilo!